Le aste per il nostro fundraising online? Proviamo Charitystars


Tutte le aste di fundraising online di CharityStars

Tutte le aste di fundraising online di CharityStars

Molti di noi conoscono l’ormai famosissimo canale per le aste online di ebay, ma molti in questi anni mi hanno confessato di trovarlo un po’ freddo e non sempre di facile utilizzo. Del resto ci sono ottimi esempi di organizzazioni che hanno saputo non solo sfruttarlo egregiamente in occasione di campagne speciali, ma che addirittura sono riuscite a farne uno strumento continuativo di raccolta fondi.

Per chi cerca però uno strumento nuovo, integrato con i social e dal taglio più glamour, su cui costruire aste particolari abbinate a personaggi famosi, da pochissime ore c’è online una grande novità. Si chiama Charitystars, e si presenta come la prima piattaforma di fundraising in Europa interamente dedicata alla vendita all’asta oggetti e incontri con personaggi famosi per finalità umanitarie.

 CharityStars porta in Europa quello che già negli States è una prassi per le star: sostenere importanti cause sociali mettendosi in gioco in prima persona.

Per quello che mi riguarda, al di là delle presentazioni di rito, ciò che conta è che:

1. le celebrities ci sono e i fondatori di Charitystars hanno lavorato sodo per presentare, sin dall’inizio, personaggi come Cristina e Benedetta Parodi, Paolo Ruffini, Arisa, Giorgio Chiellini, Carolina Kostner, Simone Rugiati, Francesco Facchinetti, Gianluigi Buffon, Chiara Ferragni, Matteo Tagliariol, Cristina Parodi, Giorgio Gori, Alessandro Martorana, Pooh e Phil Mer;

2. le aste non sono quasi mai banali, e si prestano a diventare un interessante strumento di comunicazione e posizionamento per le onlus, indipendentemente dai risultati in termini di raccolta fondi;

3. il sito è molto ben integrato nei social e si avvale di un team che ha costruito la propria forza proprio sul successo di alcuni canali su facebook;

4. il sito unisce, ai meccanismi d’asta, anche la possibilità di partecipare a campagne di crowdfunding.

Diverse le aste già presenti sul sito. Tra queste: una cena per 8 persone preparata dallo chef di Cuochi&Fiamme, Simone Rugiati, a sostegno del CAF Onlus; una lezione di canto con Arisa a sostegno di Medici Senza Frontiere; un’intera giornata con Francesco Facchinetti, a sostegno del WWF Italia; un abito su misura realizzato dal prestigioso couturier Alessandro Martorana, a sostegno ancora del CAF Onlus.

I progetti attivi sono molti, e vedono coinvolte anche altre organizzazioni come Aiutare i bambini, AriSLA, Associazione Ridolina di Livorno e Terre des Hommes  (presto attiva con un’asta… ve lo prometto).

Fateci un giro (qui) e ditemi che ne pensate. E, soprattutto, provate, provate, provate.

Buona navigazione.

ps.: per chi fosse interessato, ne riparleremo anche al prossimo corso su Social Media e Crowdfunding organizzato dalla Fundraising School http://www.fundraisingschool.it/offerta-formativa/calendario-2013/fundraising-e-crowdfunding/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...