Nuovi strumenti per il web e il non profit


Ciao a tutti, breve incursione sul blog con un nuovo corso (o meglio un webinar) organizzato dagli amici di Volontari per lo sviluppo. Ci sono anche io, ma in mezzo a mostri sacri come Robin Good, Luca Conti e giornaliste di grande spessore come Silvia Pochettino e Donata Columbro. Anche in questo caso, da non perdere… Io spero di imparare molto!

———–

10-28 novembre. I nuovi strumenti del web per il no profit

Un corso di formazione per confrontarsi con le nuove regole di comunicazione su web, e utilizzare al meglio gli strumenti on line per lanciare campagne sociali, realizzare progetti, ottimizzare il lavoro e i costi.

Lo sviluppo rapidissimo delle nuove tecnologie di comunicazione ha cambiato il nostro modo di pensare, comunicare, relazionarci e lavorare. Basti dire che in Italia il 75% delle persone usa quotidianamente i Social Media, l’87% di questi li usa per rafforzare rapporti di lavoro e il 14% è un lavoratore digitale a tempo pieno. Il “cyberattivismo” e la militanza on line hanno scardinato le forme tradizionali di impegno sociale e volontariato, l’81% dei membri delle comunità on line partecipa a una causa sociale.
Le ong e più in generale il non profit italiano stanno cogliendo le straordinarie opportunità del cambiamento? Sanno comunicare, muoversi, coinvolgere in rete? Sempre di più nei prossimi anni “pensare 2.0”, padroneggiare gli strumenti più avanzati del web, muoversi in modo disinvolto e creativo in rete e nei social network sarà un prerequisito per esercitare qualunque forma di cittadinanza attiva.

Obiettivi
Scopo del corso è fornire conoscenze di base sulle modalità di comunicazione del web 2.0 con particolare attenzione ai nuovi strumenti per lanciare campagne sociali, realizzare progetti e ottimizzare lavoro e i costi in ambito no-profit. Con testimonianze d’eccellenza ed esercitazioni pratiche

Risultati attesi
I corsisti acquisiranno le conoscenze sufficienti per padroneggiare i principali strumenti e definire un piano di comunicazione 2.0

Target
Il corso è rivolto a studenti, operatori delle associazioni, volontari o semplici cittadini che desiderano operare nel mondo della cooperazione internazionale e del non profit.

Articolazione del corso e metodologia adottata
Il corso si articola in 5 sessioni in aula virtuale interattiva, in diretta on line audio-video, alla presenza di esperti con i quali è possibile interagire direttamente con domande e interventi. Ogni sessione prevede una parte teorico-didattica e la presentazione di esperienze delle più importanti realtà del no profit attive su web. Al termine di ogni sessione sono proposte esercitazioni e lasciati materiali di documentazione, slides, foto, video, bibliografia e sitografia. Le singole lezioni sono registrate ed è possibile usufruirne in differita in caso di impossibilità a partecipare nell’ora stabilita. La partecipazione in differita non permette ovviamente l’interazione diretta con il docente, che resta comunque disponibile a eventuali contatti successivi via mail. Un tutor sarà disponibile per tutta la durata del corso. Al termine è rilasciato un attestato di frequenza.

Le sessioni si terranno dalle ore 18 alle 20

Il programma
10 novembre
Il web tra presente e futuro. Le regole base per le ong 2.0. Dal sito internet all’ecosistema digitale. Come riorganizzare le priorità
Silvia Pochettino – VpS
14 novembre
Dai media tradizionali ai media personali. Come usare Facebook, Twitter, YouTube e Foursquare per potenziare la propria identità digitale e partecipare alle conversazioni in rete
Luca Conti – Pandemia
21 novembre
Da cittadini a cyber attivisti. Come creare e mantenere una comunità on line e attivare forme di cambiamento sociale… offline. I ‘ferri’ del mestiere e le best practices internazionali: Meetup, Facebook ‘Causes’, Change.org, Avaaz.org, Act.ly..
Donata Columbro – VpS
24 novembre
Fundraising 2.0: quando la raccolta fondi mette al centro le persone
Paolo Ferrara – Terre des Hommes
28 novembre
Dal wiki al crowdsourcing: la progettazione partecipata sfruttando l’intelligenza collettiva. Domande e confronto tra i partecipanti.. Conclusioni e piste di lavoro, Valutazione del corso.
Silvia Pochettino, Donata Columbro – VpS

I DOCENTI

Luca Conti (@pandemia)
Luca Conti, classe 1975, scopre il mondo dei blog nel 2001 e subito se ne appassiona. Apre il suo primo blog nel 2002 e da allora studia e analizza il mondo dei social media e dei social network, partecipando alla vita della rete. Attivista del WWF Italia per molti anni, Luca segue l’evoluzione della comunicazione del non profit online e ha recentemente attivato una collaborazione con Vita dove ha trattato l’argomento. Ha insegnato in Master e corsi universitari a Urbino e Macerata. Ha scritto due libri su Facebook e Twitter in chiave professionale (Fare business con Facebook e Comunicare con Twitter) con uno spazio dedicato al mondo non profit

Paolo Ferrara (@fundraisingnow)
Responsabile comunicazione e raccolta fondi di Terre des Hommes Italia, da sempre appassionato di fundraising online, dal 2007, consapevole delle sue lacune si è messo a studiare seriamente il modo in cui i social media stavano cambiando il modo di comunicare e raccogliere fondi in rete. Nel 2011, ha scritto il primo libro italiano sul fundraising online che raccoglie alcune delle cose che ha imparato dai suoi studenti durante 5 anni di lezioni tenute per le più prestigiose scuole italiane

Donata Columbro (@dontyna)
Donata Columbro è una “giovane smanettona”. Ha imparato molte cose da sé vivendo nel web e molte altre le sta imparando. Giornalista freelance, blogger, community manager per Volontari per lo Sviluppo, è stata formatrice e relatrice in corsi e seminari sul citizen journalism, sulle forme di attivismo online e sulle potenzialità del web 2.0 per il no profit.

Silvia Pochettino (@pochetsi)
Silvia Pochettino è un dinosauro del mondo della cooperazione internazionale convertito al web. Giornalista, specializzata in temi sociali, dirige la rivista e il sito VpS dal 1995. Ha vagabondato per l’Africa e l’America latina scrivendo reportage che gli hanno valso nel 2001 il premio nazionale “Giornalisti per il sociale”. Ha scritto vari libri, di quelli ancora di carta. Negli ultimi anni ha scoperto le meraviglie del web 2.0 e del giornalismo partecipativo e se ne è appassionata. Ha tenuto seminari e corsi di formazione sulla comunicazione web per ong, operatori dei servizi pubblici e aziende

ISCRIZIONI

Il costo di iscrizione è di 130 euro. Chiusura iscrizioni: 7 novembre
L’iscrizione si può effettuare on line compilando l’apposito modulo, oppure con C/C postale n° 37515889 intestato a Volontari per lo Sviluppo corso Chieri 121/6, 10132 Torino inserendo nella causale il titolo del corso e inviando la ricevuta via fax allo 011/8994700

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...