Emergenza Giappone: Greenpeace attacca, iPhone apre un nuovo canale di raccolta fondi


image

 

Piccolo ritorno al passato per Fundraising Now! per raccontarvi di due cose che mi sono piaciute particolarmente.

La prima riguarda Greenpeace, associazione che come sapete mi porto da tempo nel cuore, soprattutto per la sua capacità di coinvolgere e innovare a livello internazionale.

Da qualche mese la sede italiana di Greenpeace si è finalmente ripresa uno dei cervelli in fuga del nostro paese, Salvatore Barbera (ne avevo parlato qui, tra gli altri post) che dopo aver dipinto di verde Apple (qui il post) dai canali di Amsterdam e aver portato le Balene di Greenpeace nel Bosforo, ora si è fermato all’ombra del colosseo per far venire i sorci verdi (ovviamente) agli amici del nucleare. E gli effetti si vedono!

Il sito sulla base di un ripensamento globale si completamente rinnovato e mai come oggi si è tutto incentrato sulla partecipazione degli utenti: petizione sparata nello slideshow iniziale,  Social Network appena sotto e, soprattutto, l’aggiornamento dei firmatari della petizione che si trasforma in call to action.

Ma la verve rirtrovata di Greenpeace Italia credo  la si possa scoprire soprattutto guardando l’attivismo su Facebook e  dando un’occhata all’ultima newsletter firmata da Salvatore Barbera dal titolo emblematico e provocatorio: Fermiamo gli idioti del nucleare! Ecco, questo è un titolo che mi aspetto da Greenpeace ed è un Subject su cui non ci si può  non soffermare, comunque la si pensi. E’ così che si fa email marketing: ben ritornato Salvatore e buona petizione a tutti sul sito di Greenpeace: http://www.greenpeace.org/italy/it/

Altra bella novità viene da Apple che ha introdotto finalmente la possibilità di donare direttamente attraverso il proprio account iTunes per la Croce Rossa Americana (e lo sottolineo, americana, che è privata, pubblica un bilancio e non è stata coinvolta in scandali e non ha sprecato i soldi dei contribuenti ad Haiti!). Donare non è mai stato così semplice: selezioni un importo, confermi la cifra e immetti la tua password iTunes e ti scaricano dalla carta di credito l’importo. Il futuro della raccolta fondi, come ormai scrivo da tempo, passa da qui!

ps.: ci sarebbe da raccontare anche di Zynga per Save The Children su Facebook… e di un mare di altre cose interessanti, ma forse sarà per un’altra volta.

IMG_0455

2 pensieri su “Emergenza Giappone: Greenpeace attacca, iPhone apre un nuovo canale di raccolta fondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...