IOsonopresente 2009: e io ci metto ancora una volta la faccia!


clip_image002

I lettori di Fundraising Now!, sperando ne sia rimasto ancora qualcuno in questi mesi di scrittura discontinua o addirittura di silenzio, ormai credo conoscano vita morte e miracoli di IOsonopresente, la campagna che insieme a Terre des hommes abbiamo lanciato nel 2007 per dare voce ai 75 milioni di bambini che ancora oggi non hanno alcun accesso al diritto all’istruzione.

Era iniziato tutto con delle facce (“mettici la faccia” era infatti lo slogan del primo anno) e con dei testimonial (era il 2007), è continuato con una più classica petizione e con un più inusuale evento di raccolta fondi organizzato via facebook con il contributo di 10 dei blogger più famosi d’Italia (era il 2008) e… E cosa potevamo inventarci nel 2009?

Nel 2009, insieme agli amici di Dartway, abbiamo cercato di riassumere alcune delle cose che abbiamo sperimentato in questi anni, provando a fare qualche passo in più. Provo a mettere in ordine alcune delle novità più significative, lasciando ovviamente ad altri un commento critico (venghino siori venghino… le critiche soprattutto quelle negative sono sempre ben accette).

1. Il visual: completamente rinnovato, con una nuova grafica e, soprattutto, un nuovo logo… Un logo che in realtà segna il passaggio di IOsonopresente da semplice sito partecipativo a vera e propria campagna (e da questo punto sarebbe forse più corretto dire che siamo alla prima edizione di IOsonopresente);

clip_image002[4]

2. la storia: IOsonopresente rimane un sito partecipativo, ma al centro c’è in qualche modo il dialogo fra gli utenti e Ariel, una bambina del Nicaragua che diventa, almeno in questa prima fase, il vero testimonial della campagna. Di Ariel potrete leggere la storia, vedere come inizia la sua giornata prima di andare a scuola, leggerne i desideri e aiutarla a realizzarli (e sì, perché IOsonopresente è anche Fundraising);

clip_image002[10]

3. le modalità di partecipazione: non più solo la possibilità di metterci la faccia, ma anche la possibilità di invitare IOsonopresente alle vostre feste, alle vostre cene o  in qualsiasi altro evento sociale (è Terre des hommes lo sta facendo con la partecipazione a MiTo Torino, Milano Film Festival e Barcolana di Trieste). Bastano una fotocamera digitale, un pc portatile, una connessione e… se volete le magliette IOsonopresente . Non solo: anche online si possono invitare gli amici in modo simpatico, caricare una propria galleria di foto di amici e attraverso un widget interattivo far vedere quanti amici abbiamo invitato;

clip_image002[6]clip_image002[8]

clip_image002[12]

Insomma, dentro questo nuovo IOsonopresente abbiamo miscelato un po’ di Youtube, un po’ di facebook causes e un po’ di storia (ricordo che quando è partita la prima edizione di IOsonopresente facebook neanche esisteva) della campagna, non dimenticando che al centro del nostro lavoro ci sono e devono rimanerci le persone, i nostri beneficiari come i nostri sostenitori.

E ovviamente le sorprese non finiscono qui… perché nei prossimi mesi IOsonopresente va avanti e speriamo di potervi ancora stupire anche grazie ai suggerimenti di qualcuno di voi.

Vi aspetto su IOsonopresente con la vostra foto e, soprattutto, aspetto i vostri commenti e i vostri suggerimenti su come migliorare.

Un caro saluto a tutti e spero di essere un po’ più presente (!) anche su Fundraising Now!,

Link su IOsonopresente

– Per aiutare Ariel: http://www.terredeshommes.it/sogni_di_ariel.php

– Per invitare IOsonopresente alla tua festa: http://www.iosonopresente.it/index.php?mod=114&tp=5

– Per saperne di più sulla campagna: http://www.iosonopresente.it/index.php?mod=114&tp=3

2 pensieri su “IOsonopresente 2009: e io ci metto ancora una volta la faccia!

  1. tranquillo, paolo. parlo a titolo personale, ma come lettoPe di fundraisingnow non posso che dire… ben tornato! ne sentivamo la mancanza.

    ma a vedere il lavoro che hai fatto con “io sono presente”, e’ facile capire che sei stato piuttosto impegnato. Per ora ho solo sfogliato il sito, ma a breve ci dedichero’ piu tempo (e, ovviamente, ci mettero’ la faccia).

    una cosa pero’ balza agli occhi; con il nuovo sito, mi sembra ci sia di piu la volonta’ permettere ai donatori /sostentitori di sviluppare iniziative di personale fundraising… on line e off line. pratic che in uk o USA (o anche in Canada, da quello che sto vedendo) e’ piuttosto comune, ma che in italia stenta ancora a partire.

    Complimenti ancora quindi a te e allo staff di TDH!

    un saluto canadese e a presto!

  2. ciao Alberto, grazie mille dei complimenti. In realtà IOsonopresente mi ha preso molto meno tempo di quanto puoi immaginare, anche grazie alla collaborazione di Dartway. Per me è un progetto ancora aperto e speriamo di avere risorse e tempo per svilupparlo ancora, ma per ora siamo abbastanza soddisfatti. Terre des hommes sta lavorando su diversi fronti e spero che nelle prossime settimane si possano vedere i primi frutti… Comunque vi aggiornerò come spero di aggiornarvi presto su un lavoro che ho fatto, come cconsigliere Assif, anche con l’aiuto di Francesco Santini. Incrociamo le dita e complimenti ancora per la tua fantastica esperienza in Canada.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...