Costruisci la tua lista: nuovi esempi di email catching e Internet fundraising


In questi giorni mi sono state segnalati alcune nuovi esempi di come le organizzazioni non profit stanno usando Internet, per raccogliere indirizzi, lanciare petizioni, dare visibilità alla propria causa e fare raccolta fondi. Voglio condividerli con voi.

Inizio da quella che mi ha incuriosito e colpito di più. A lanciarla è Amnesty International Olanda che ha messo insieme le tipiche situazioni in cui i militanti per i diritti umani si trovano coinvolti: un presidio e una petizione.

Ne è venuto fuori un godibilissimo sito Internet, dalla bella grafica e dall’estrema coerenza per festeggiare il 59° compleanno della Dichiarazione Universale per i Diritti Umani. Dal sito è anche possibile scaricare un Action Pack da usare sia su Internet che in piazza.

Come mi ha fatto notare Daniele Montemale somiglia per molti versi a Iosonopresente.it, ma adatta perfettamente alla causa un format, quello del Face Up, che credo ci accompagnerà ancora a lungo.

AmnestyOlanda1

AmnestyOlanda2

Qui il sito, per saperne di più.

La seconda iniziativa arriva invece dagli USA. E’ una bella idea di EarthJustice (date un’occhiata al sito orientato all’azione e alla causa), un gruppo di avvocati che interviene ogni qual volta vengano messi in gioco gli interessi ambientali dei cittadini. Il modello, per intenderci, è quello molto americano della Class Action, che abbiamo visto in molti film di Hollywood.

Questa volta si sono inventati una originalissimo modo per lanciare una petizione: hanno chiesto a tutti quelli che hanno a cuore i problemi dell’ambiente a livello locale, di adottare un pezzo di cielo, lasciando un messaggio sulle nuvole. L’obiettivo dichiarato è quello di chiedere all’EPA,  l’Agenzia per la protezione dell’ambiente americana di adottare limiti per le emissioni di ozono più bassi di quelli verso i quali si starebbe orientando, su pressione delle varie lobby industriali.

Bella idea e di grande effetto, a parte la musica di sottofondo eccessivamente invadente.

AdoptTheSky

AdoptTheSky2

Se anche voi volete adottare un pezzo di cielo, clliccate qui.

Torno in Italia per l’ultima iniziativa, quella delle Stelle della Solidarietà dell’AISM, iniziativa che l’anno scorso ha vinto, insieme al CIAI, il Fundraising Award nella categoria Internet.

In questo caso, in un cielo stellato che si specchia nella neve notturna di un idilliaco paesaggio italiano, brillano le stelle dei donatori che hanno riacceso il sogno dei malati di sclerosi multipla grazie alla loro generosità.

A differenza delle altre case history, questa è evidentemente un’iniziativa di carattere diverso. L’obiettivo diretto qui è raccogliere fondi e, grazie anche alla forza della mission dell’AISM, il risultato è stato pienamente raggiunto, almeno nella scorsa edizione. Certo, un minimo di interazione in più per questa edizione me la sarei aspettata e non posso che ripetere quello che già in un’altra occasione mi è capitato di dire (vedi qui): AISM si sta muovendo molto bene su Internet e ha la grande capacità di andare dritto al sodo della sua mission, ma continua ad avere poca fiducia dei suoi sostenitori e volontari, ai quali continua a non dare strumenti di Viral Marketing. Peccato, perché avrebbe un potenziale enorme (vedete tra l’altro questa intervista per scoprire cosa altro fanno).

Stelledellasolidarietà

Per accendere la speranza della ricerca, cliccate qui

Annunci

3 pensieri su “Costruisci la tua lista: nuovi esempi di email catching e Internet fundraising

  1. Grazie Paolo per questo bellissimo post…davvero tre bei esempi di internet fundraising…e ora sopra Washington DC anch’io ho il mio pezzo di cielo!
    scusa per la risposta poco di contenuto, in realtà volevo solo farti i complimenti
    Ioana

  2. I do accept as true with all the concepts you’ve offered for your post. They’re very convincing and
    can certainly work. Still, the posts are very
    brief for starters. May just you please lengthen
    them a little from next time? Thanks for the post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...