L’open day di Terre des hommes in streaming su Ustream


L’open day è la giornata in cui un’organizzazione apre la sua sede all’esterno. E’ l’occasione per incontrare volontari e sostenitori, per organizzare un mercatino natalizio, ma anche per aprirsi, in carne e ossa, all’esterno.

E’ anche una grande occasione di trasparenza nei confronti dei propri stakeholder. Ma nell’epoca di Internet è sufficiente? Il concetto di open ormai si sta dilatando e il web offre possibilità sterminate per aprire i propri uffici e i propri progetti.

Per questo con Terre des hommes abbiamo pensato di “aprire” davvero i nostri uffici e di usare la tecnologia (semplicissima e gratuita) per farlo. E così abbiamo messo in streaming, sul blog e su myspace questa giornata particolarissima per la fondazione. Il tutto usando un computer portatile, una telecamera e il servizio gratuito di Ustream.

Se mi state leggendo mentre scrivo questo post, dateci un’occhiata. Potrebbe essere un’idea per la vostra organizzazione.

Terre des hommes su Ustream

Advertisements

3 pensieri su “L’open day di Terre des hommes in streaming su Ustream

  1. Ho provato a collegarmi ma probabilmente era già finito.

    L’idea però è ottima.

    Noi dell’Associazione Orfani Guardie GIurate abbiamo spedito ieri i primi Calendari 2008 e penso sarebbe piaciuto poter vedere in diretta tutto il lavoro che s fa per organizzare le spedizioni.

    Vedremo il prossimo anno.

    Complimenti per il blog.

  2. Ho provato a collegarmi ma probabilmente era già finito.

    L’idea però è ottima.

    Noi dell’Associazione Orfani Guardie GIurate abbiamo spedito ieri i primi Calendari 2008 e penso sarebbe piaciuto poter vedere in diretta tutto il lavoro che s fa per organizzare le spedizioni.

    Vedremo il prossimo anno.

    Complimenti per il blog.

  3. ciao Andrea, in effetti doveva essere già finito il collegamento streaming.
    Credo anche io sarebbe stato bello vedervi all’opera durante il lavoro di spedizione. In genere credo che la trasparenza paghi sempre e che sia una delle nuove sfide che le organizzazioni dovranno saper affrontare.

    Grazie mille e a prestissimo
    paolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...