Personal fundraising: anche paypal ha lanciato il suo widget


PayPal badge

Che il personal fundraising sia diventato, almeno in USA e UK, un fenomeno di massa, per chi segue questo blog o quello di Francesco Santini credo non dovrebbe essere più un mistero.

I widget, o badge, si espandono a macchia d’olio e, insieme a questi, crescono i Social Network dedicati al fundraising e al volontariato online.

L’ultima novità, però, è di quelle che risuona in modo fragoroso ed è la nascita di un widget per la raccolta fondi targato Paypal.

La notizia in sè non dovrebbe stupire. La maggior parte dei widget (o meglio, direi tutti) si interfaccia con Paypal e in più di un’occasione mi è capitato di sottolineare con colleghi e amici che il partner ideale per una campagna di raccolta fondi virale sarebbe stato proprio Paypal (che, lo ricordo, è una società del gruppo eBay, a sua volta proprietario di Skype). Ma quello che sembra ovvio non sempre si avvera.

PayPal MySpa

Questa volta, invece, la società fondata da Pierre Omidyar sembra aver voluto rispondere alle attese e dalla pancia del gigante dei pagamenti online è nato un nuovo strumento di raccolta fondi che si annuncia davvero interessante, per almeno cinque motivi:

– colma un vuoto all’interno del più grande Social Network del mondo, My Space;

– sfrutta l’esperienza maturata nel non profit da uomini provenienti proprio da PayPal, come il presidente di Kiva, Premal Shah, ex product manager della società;

– pur essendo in fase beta, già offre una serie di tools interessanti, come la possibilità di vedere quali sono i membri del network che hanno già aderito alla causa o attraverso una donazione o pubblicando il widget (una risposta al project agape di Facebook, tanto per intenderci);

– come in ogni fase beta che si rispetti, Paypal sembra aperta ad accettare qualsiasi suggerimento, perciò possiamo aspettarci che il widget migliori ancora;

– il fatto di essere sviluppata all’interno dei laboratori del leader dei pagamenti online dovrebbe garantire all’intero progetto l’esperienza e il supporto tecnologico ed economico necessari per crescere (anche perché Google Checkout è un concorrente più che temibile).

PayPal Kiva

In attesa che il widget di PayPal sbarchi anche in Italia, vi invito a vederlo all’opera su:
Kiva su MySpace: http://www.myspace.com/kivaloans

The One campaign su MySpace http://www.myspace.com/theonecampaign

Altri esempi li trovate sullo spazio di PayPal su MySpace: http://myspace.com/paypal

Oppure potete dare un’occhiata, e contribuire, anche usando un widget un po’ più tradizionale, quello di ChipIn, che da oggi campeggia nella pagina di Terre des hommes Italia su MySpace.

Annunci

Un pensiero su “Personal fundraising: anche paypal ha lanciato il suo widget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...