1000 modi per amare, uno solo per proteggersi. Come usare flash per le nostre campagne di advocacy.


L’estate, si sa, è la stagione degli amori. Ma è anche quella in cui aumentano i rischi di contrarre malattie a trasmissione sessuale come l’HIV/Aids.  Conoscere allora diventa indispensabile.

Nasce da questa consapevolezza il progetto di Aides.org, un’organizzazione francese impegnata nella prevenzione all’Hiv/Aids, che ha messo su un sito Internet Interattivo all’indirizzo touteslesrencontressonpossible.com.

Aides Home

Il sito è una bella dimostrazione di come si possa usare in modo intelligente flash. Ma anche dei suoi limiti. Se volete incuriosire gli utenti, guidarli in un gioco o in una mostra interattiva, portarli attraverso dei contenuti in cui immagine e testo sono altrettanto importanti, allora flash è indispensabile e potete anche conquistarvi l’indirizzo dei vostri visitatori. Se non sono questi i vostri obiettivi, lasciate perdere.

Aides video

Ma torniamo al sito. Cosa ci trovate? Intanto alcune regole d’oro sulla prevenzione, spiegate con immagini chiare e senza quelle inutili metafore che non si capisce che senso abbiano quando bisogna salvare delle vite umane. Le regole, una volta scelto il vostro avatar, le scoprirete in un percorso tra una tenda in riva al mare e i locali affollati di una discoteca.

Tre video, il punto di vista di un eterosessuale con gli ormoni su di giri, quello di un giovane omosessuale decisamente sfortunato e quello di una ragazza in cerca del “vero amore”, vanno a comporre una vera e propria saga sull’amore ai tempi dell’AIDS. I video sono embeddabili in un blog tramite dailymotion, ma qui vi rimando alla versione di Youtube, che non richiede registrazione.

Il tutto completato dagli screensaver più divertenti dell’anno e dal blog dell’estate che seguirà le avventure del veliero che, attraverso le spiagge francesi, cercherà di  portare le regole della prevenzione ai giovani transalpini.

Complimenti a AIDES per l’iniziativa e per il coraggio e grazie Damien de Blignères e a Martina Zavagno per averne parlato sui loro blog.

Annunci

Un pensiero su “1000 modi per amare, uno solo per proteggersi. Come usare flash per le nostre campagne di advocacy.

  1. Complimenti… coraggio ? Il coraggio di dire le solite cose ? Il coraggio di perpetuare la grande menzogna ? L’AIDS non è una malattia contagiosa, non si trasmette con i rapporti sessuali, l’omosessualità è una condizione transitoria e non una categoria. Inoltre: usare il preservativo permette (forse) di evitare le VERE malattie a trasmissione sessuale e non fa fare figli, ma non mette al riparo dall’Aids. L’Aids è un insieme di 30 patologie diverse, e l’immunodeficenza è causata dall’uso reiterato di droghe (pesanti o ricreative). E visto che siamo in Francia, consiglio: “Les Dix plus gros mensonges sur le Sida” di De Harven & Roussez. Approfondimenti sul mio blog:
    Pandemia 1918
    Grazie per l’attenzione
    Pandemia 1918

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...