La casa dell’orrore… Cambia il modo di lanciare una campagna con Internet!


In questo blog si è parlato di Internet Fundraising e di comunicazione online nelle sue varie forme. Dal fundraising 2.0 al direct email marketing (DEM) alle campagne di advocacy usando gli strumenti di Social Network credo di aver affrontato in questi primi 3 mesi di vita molti dei diversi punti di vista che la rete può aprire sulle cause sociali.

Una modalità che non avevo ancora affrontato è sicuramente quella del reportage attorno al quale costruire una campagna globale di forte impatto, interattiva e a costi decisamente più bassi rispetto a modalità tradizionali. Vi basta un video, un’agenzia che sappia usare tecnologie flash e, ovviamente, una bella idea.

Ad Amnesty International sicuramente non manca nessuno di questi elementi e, purtroppo, non manca neanche altro “materiale”… per scuotere le nostre coscenze usando Intert.

Di più non posso dirvi, visto che in questo caso la sorpresa è tutto… L’unico consiglio è cliccate sul video, guardate e… se potete copiate.

La casa dell’orrore

Oppure cliccate qui

Annunci

Un pensiero su “La casa dell’orrore… Cambia il modo di lanciare una campagna con Internet!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...